22/04/2021
Largo Consumo 03/2021 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
Detriti

Allarma la situazione nello Spazio

Allarma la situazione nello Spazio

Oggi, l’atmosfera terrestre è inquinata da milioni di detriti, prodotti dall’esplorazione spaziale e dalle attività dell’uomo. «Un problema di interesse globale che minaccia l’uso continuato, a beneficio dell’umanità, dello Spazio vicino alla Terra» ha denunciato l’Esa, l’Agenzia Spaziale Europea, che qualche giorno fa, insieme all’Onu, ha lanciato una campagna di sensibilizzazione. L’ultimo rapporto stilato dall’Esa dice che la spazzatura orbitante continua ad aumentare, nonostante gli sforzi per contenerla. Ogni anno in orbita si verificano in media 12 collisioni, che generano nuovi frammenti. Con le orbite sovraffollate di apparecchi, si rischia un effetto a cascata, con collisioni incontrollate e la nascita di miliardi di frammenti. A quel punto, intere zone delle orbite terrestri diventerebbero off limits, sia per l’esplorazione spaziale che per il lancio di satelliti.

Nell'articolo:

  • Spazzatura spaziale
Citati in questo articolo:
Agenzia Spaziale Europea, Onu, Esa