08/01/2021
Largo Consumo 12/2020 - Approfondimento - pagina 15 - 1 pagina - Laura Magna
Grande distribuzione

Asda ritorna sotto l’Union Jack

Asda ritorna sotto l’Union Jack

Asda torna in mani britanniche dopo venti anni di controllo yankee. Si è conclusa la tormentata e lunga trattativa che ha visto protagonisti da un lato, nella veste di compratori, i fratelli britannici miliardari Issa e il gruppo di private equity TDR Capital e dall’altra Walmart, il colosso USA della Gdo che ha ceduto la proprietà di Asda. Il deal si concluderà nel primo trimestre del 2021. Fondata nel 1949 a Leeds, dove continua ad aver sede l’headquarter, la catena di supermercati Asda era stata acquistata da Walmart – come porta di ingresso nel mercato britannico – il 26 luglio 1999 per 6,7 miliardi di sterline. All’epoca Asda contava 230 punti di vendita, che oggi sono diventati...

Argomenti

Citati in questo articolo:
Walmart International, tdr capital, burnley roger, starbucks, sainsbury, Asda, kfc, gruppo tesco, mckenna judith, kantar worldpanel, krispy kreme, issa zuber, issa mohsin, EG Group, walmart