09/09/2020
Largo Consumo 7-8/2020 - Approfondimento - pagina 33 - 1 pagina - Elisa Latella
Food delivery

Come aprire una dark kitchen

Come aprire una dark kitchen

Farsi recapitare cibo cucinato a domicilio è un’abitudine diffusa da tempo, che con il lockdown in alcuni casi è diventata una necessità. Ma già da un po’ di anni questa moda/ esigenza ha favorito il sorgere delle cosiddette dark kitchen, ovvero sia delle cucine centralizzate “chiuse”, senza sala ristorante, da cui prende il via il cibo cucinato di solito consegnato tramite rider. Il motivo di questo successo? La varietà e la qualità dei piatti rispetto a una pizza a domicilio. I vantaggi? In primo luogo i costi ridotti: non si deve allestire la sala, si risparmia sul personale e sugli arredi. Mentre le...

Argomenti

Citati in questo articolo:
censis, coldiretti, Deliveroo, foodora, glovo, just eat, uber eats