23/11/2020
Largo Consumo 10/2020 - Approfondimento - pagina 48 - 2 pagine - Carlo Sala
Birra

Consumi in risalita dopo lo stop forzato

Consumi in risalita dopo lo stop forzato

Come attesta l’annuale “Report 2019” di Assobirra, l’anno scorso e ancora all’inizio del 2020 il comparto della birra in Italia ha registrato un incremento maggiore di quello del pil italiano nel complesso (+5% contro -3,1%). Stabile la quota di birra lager (85%), la crescita è stata trainata dalle birre speciali, sempre più offerte anche dai big player per tenere il passo dei birrifici artigianali (850 in tutto, il 3,8%in più rispetto al 2018).Ma l’aumento del consumo pro capite di birra deve far fronte alla battuta d’arresto dell’ho.re.ca. dovuta al gigantesco imprevisto di quest’anno e alle conseguenti misure di contenimento. Secondo i dati presentati dal presidente di Assobirra, Michele Cason, una produzione di 17,247 milioni di ettolitri nel 2019 (rispetto ai 16,421...

Argomenti

Citati in questo articolo:
mazzocone vittorio, cramer, iri, Carlsberg Italia, inbev, Assobirra, warsteiner italia, pratolongo alfredo, Birrificio Angelo Poretti, giardiello luca, löwengrube, cason michele, karafillides alexandros