25/05/2021
Largo Consumo 05/2021 - Approfondimento - pagina 32 - 2 pagine
Pasta secca

De Matteis, l’italianità nel mondo

De Matteis, l’italianità nel mondo

«Il nostro obiettivo è essere tra le aziende al vertice, a livello mondiale, per la produzione di pasta di alta qualità». L’amministratore delegato Marco De Matteis riassume così la filosofia di De Matteis Agroalimentare, uno dei principali produttori di pasta secca in Italia e tra i primi dieci a livello mondiale. Dall’Irpinia, dove è nata nel 1993, l’azienda - tuttora controllata dalle due famiglie fondatrici De Matteis e Grillo - porta la pasta italiana in 45 Paesi dei 5 continenti: l’export copre l’80% del fatturato, che nel 2020 è stato di 175 milioni di euro, con un incremento del 13% rispetto al 2019. Nello stabilimento principale di Flumeri, in provincia di Avellino (un secondo impianto di produzione è in Umbria), c’è anche un mulino di proprietà, integrato nel pastificio. «Siamo uno dei pochi gruppi industriali che producono pasta partendo direttamente dal grano -sottolinea De Matteis - con un controllo completo del ciclo di produzione». L’azienda si trova in una delle principali aree di coltivazione del grano duro e da qui è partito il progetto Filiera Armando, dal nome del fondatore, il Cavaliere del Lavoro Armando Enzo De Matteis, tuttora presidente della società.

Argomenti

Citati in questo articolo:
de matteis armando enzo, DeMatteis, De Matteis Marco, De Matteis Agroalimentare, Grillo, Bühler