09/12/2020
Largo Consumo 12/2020 - Notizia breve - pagina 29 - 1/2 pagina – Estrapolazione - Payaro Andrea
Osservatorio Intralogistica 2020

Electrolux: “Lo sviluppo sostenibile è fondamentale”

Electrolux: “Lo sviluppo sostenibile è fondamentale”

Electrolux è un leader globale nel settore degli elettrodomestici, con oltre 60 milioni di prodotti l’anno venduti in circa 120 mercati. In Italia l’azienda ha 5 siti produttivi ciascuno autonomo per approvvigionamenti di materia prima e gestione delle spedizioni di prodotto finito. Per la componentistica un hub di 25.000 mq, gestito da un operatore logistico, rifornisce i siti produttivi in ottica just in time. «I prodotti finiti nelle fabbriche hanno indici di rotazione elevatissimi per cui rimangono stoccati per brevissimo tempo, prima di essere trasportati nei RDC (Regional Distribution Center) per la distribuzione della merce sia verso i clienti che verso altri centri distributivi – illustra Luca Raviglione, logistics market manager Italy -. Il centro regionale di Piacenza (circa 55.000 mq di superficie) riceve prodotti non solo dai siti produttivi italiani, ma anche dagli 8 siti europei oltre che da quelli presenti globalmente: è dato in outsourcing a un 4PL che si occupa anche di pianificare la distribuzione».

Argomenti

Citati in questo articolo:
Fraunhofer-Gesellschaft, Fraunhofer Italia, Fraunhofer IAO, GEA-Consulenti di direzione, Bureau of Labor Statistics, Unimore, Brasini Gianni, Conad-CIA, Conad Logistics, Niccoli Iacopo, Traversa Maurizio, Ceccantini Andrea, Marchiotto Simone, Gazzola Simone, Pilkington, Conti Marco, Materiale Elettrico Firenze, Ciaschini Luca, Fanelli Paolo, Alascom, Raviglione Luca, Parmigiani Stefano, Metelli Group, Gibertini Alberto, Gigli Massimiliano, goglio, coop italia, Electrolux, largo consumo, università degli studi di parma, modula, fileni, incas, università degli studi di modena e reggio emilia, fochetti massimiliano, teva, zavanella tito, Dematic, intralogistica italia, system logistics, hannover fairs international gmbh, mef, corona mauro, rondi ermanno, zuege andreas, osservatorio intralogistica, Bottani Eleonora, fives intralogistics, Bertolini Massimo, eurofork