22/04/2021
Largo Consumo 04/2021 - Approfondimento - pagina 25 - 1 pagina - Massimiliano Malandra
Cura della persona

Fater, la pandemia non frena i profitti

Fater, la pandemia non frena i profitti

Il consolidato 2019-2020 di Fater (l’esercizio della società è sfalsato rispetto all’anno solare e termina al 30 giugno) si è chiuso con 79,2 milioni di euro di utile netto, il 41% in più rispetto ai 56,2 milioni dell’esercizio precedente. Un’annata quindi decisamente positiva per il gruppo pescarese fondato dalla famiglia Angelini nel 1958 e divenuto nel 1992 una joint venture paritetica tra i fondatori e la multinazionale statunitense Procter & Gamble. Nello specifico, una spa con capitale sociale composto da 132.326 azioni del valore nominale di 517 euro cadauna e che annovera, nel proprio portafoglio prodotti, marchi quali Pampers, Lines, Tampax, Hero solo, Ace...

Argomenti

Citati in questo articolo:
Procter & Gamble, Hero solo, Fater, Ace, Pampers, Lines, Tampax, famiglia Angelini