03/06/2020
Largo Consumo 04/2020 - Notizia breve - 50-51 - 1/2 pagina - Paolo Bianchi e Armando Garosci
Video - I forum di Largo Consumo: Il PLM del prodotto alimentare

Ferrarelle: l'acqua come risorsa da preservare

Ferrarelle: l'acqua come risorsa da preservare

Ferrarelle è nata nel 1893 ed è stata acquistata dall’attuale proprietà da Danone nel 2006. Fattura circa 150 milioni di euro con 400 addetti e due siti produttivi, uno a Riardo (Caserta), dove si imbottiglia Ferrarelle, Santagata e Natìa, l’altro a Darfo Boario Terme (BS), per Boario, Vitasnella e Fonte Essenziale, dove è installata una linea in asettico per bevande. A Presenzano (Caserta) ha sede l’impianto di riciclo della plastica PET. La produzione di circa 900 milioni di litri/ anno la colloca tra il quarto e il sesto posto in Italia. Giuseppe Dada, direttore qualità, ritiene che le aziende di acqua minerale operino sì nel comparto alimentare, ma di fatto siano confezionatrici di un prodotto naturale, non manipolato e trasformato. La materia prima, l’acqua minerale, non è acquistata da un fornitore, ma prelevata dal suo habitat naturale. Ferrarelle si considera un coltivatore del sottosuolo...

Argomenti

Citati in questo articolo:
Danone, ferrarelle, Dadà Giuseppe