30/06/2020
Largo Consumo 05/2020 - Approfondimento - pagina 21 - 1 pagina - Marianna La Forgia
Carni avicole

I danni del rapido accrescimento

I danni del rapido accrescimento

Facile pensare a quanti studi si stiano effettuando sulla possibilità che l’alimentazione errata degli animali possa danneggiare il benessere dei polli e incidere negativamente sulla qualità della carne, un pensiero che purtroppo è stato dimostrato anche dai dati e dagli studi effettuati dalla Royal society for the prevention of cruelty to animals (Rspca) e condotti dallo Scotland’s Rural college (Sruc): queste analisi confrontano la salute, il benessere e le performance produttive di una razza commerciale di polli a più lento accrescimento con 3 delle genetiche a rapido accrescimento maggiormente allevate su scala mondiale e anche nel nostro Paese. I risultati mettono in evidenza come gli animali a rapido accrescimento mostrano indicatori di benessere estremamente negativi e producono carne di qualità inferiore, al contrario...

Argomenti

Citati in questo articolo:
rspca, sruc, forlini antonio, veronafiere, fileni, fileni roberta, unaitalia