07/09/2020
Largo Consumo 7-8/2020 - Approfondimento - pagina 99 - 1 pagina - Serva Federica
Bricolae

Il fai da te nel lockdown

Il fai da te nel lockdown

Oltre alla cucina, la manutenzione della casa è stata uno dei passatempi degli italiani durante il lockdown. Il 59%, secondo un’indagine di YouGov per ManoMano.it, si è dedicato ad attività di fai-da-te, in primis quelle di manutenzione, seguite da giardinaggio, bricolage e decorazione. La “Ricerca sul consumatore Diy”, presentata da GfK all’ultima edizione di Bricoday expo & forum, ha offerto un’interessante fotografia dei comportamenti d’acquisto. L’indagine si è basata su interviste a persone che avevano comprato prodotti nei centri fai-da-te con una superficie superiore a 800 mq nei mesi di marzo-agosto 2019. Del numero di consumatori, 14,8 milioni, la prevalenza è rappresentata da uomini (57%), di età fra i 35-54 anni, che vivono con i figli in un appartamento di proprietà in un condominio. Sono persone che vorrebbero saper fare più cose per occuparsi della casa, che preferiscono acquistare prodotti di marche che conoscono e che sono anche attive on line.

Argomenti

Citati in questo articolo:
ManoMano.it, Bricoday expo&forum, gfk, martinetti gianni, yougov, Avisa Federchimica, garavaglia ivano