23/06/2020
Largo Consumo 06/2020 - Notizia breve di comunicazione d'Impresa - Pubblicato online - Iniziative redazionali speciali
Riconoscimenti

Industria Dolciaria Borsari premiata con le Tre Stelle Superior Taste Award

Industria Dolciaria Borsari premiata con le Tre Stelle Superior Taste Award

Panettone Classico e Pandoro Classico di Idb Industria Dolciaria Borsari ricevono ancora una volta la massima assegnazione dell’International Taste Institute: i due prodotti realizzati dallo staff di Andrea Muzzi nel laboratorio Veneto della Idb srl hanno ricevuto le Tre Stelle Superior Taste Award.
La commissione di valutazione e gusto ha riconosciuto il massimo gradimento previsto, con il conferimento di un punteggio superiore ai 90 punti, indicatore di “Gusto eccezionale”: storicamente il più alto punteggio mai attribuito ai lievitati da ricorrenza, che saranno quindi contrassegnati dal bollino tristellato blu. Un ulteriore segnale che si aggiunge al sondaggio condotto dall’International Food Information Council nel 2019 il quale evidenzia che il “gusto” è il motivo principale per l'acquisto di un prodotto, per ben l’86% di responsabili acquisti Food; un valore decisamente significativo se rapportato a “prezzo” (68%) o addirittura salubrità (62%).
Quest'anno sono oltre 800 le richieste dei produttori di alimenti e bevande di tutto il mondo accolte dall'International Taste Institute: i prodotti, valutati alla cieca, sono stati giudicati dalla prestigiosa giuria composta da oltre 200 rinomati chef e sommelier di ben 15 associazioni europee. Dei 1510 prodotti valutati, soltanto 325 hanno ottenuto il massimo riconoscimento Tre Stelle Superior Taste Award. Tra queste, le due eccellenze di Idb.
Un giudizio che, in un momento storico legato alla contingenza imposta da Coronavirus, premiando la qualità, si configura come una straordinaria opportunità per dare ulteriore spinta e fiducia verso i mercati globali per le aziende del comparto agroalimentare italiano, impegnate a fare la loro parte nel rilancio dell’economia nazionale partendo proprio dall’export che, con le loro eccellenze apprezzate in tutto il mondo, potranno essere tra le prime a favorire la ripresa del made in Italy: «Un risultato che ci onora soprattutto in questo momento complesso – commenta Andrea Muzzi, ad del gruppo – Anche se il valore dei prodotti made in Italy è riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo, l’azienda, distribuita in oltre 62 Paesi, dovrà lavorare parecchio affinché tutte le nostre caratteristiche siano recepite. Oggi ci viene riconosciuta la bontà, ma considerando che ci stiamo lavorando intensamente, nel prossimo futuro saranno la soddisfazione complessiva, la qualità del servizio, l’organizzazione, l’etica e la sostenibilità a essere premiate. A tutti gli chef sommelier e ristoratori vogliamo esprimere tutta la nostra solidarietà con l’auspicio che si possa ritornare presto a modelli di lavoro soddisfacenti».
Industria Dolciaria Borsari è il maggior gruppo italiano nella produzione di lievitati da ricorrenza nel segmento premium, con due laboratori di produzione dei lievitati e con un’azienda storica a Falconara per il torrone e cioccolato. È l’unico gruppo italiano a produrre sia con la tecnica cosiddetta Lombarda/Piemontese che con quella Lombardo/Veneta. Ogni anno con i propri marchi Antica Pasticceria Muzzi, Borsari, Giovanni Cova & C., BreraMilano1930, Scar Pier, Torronificio Bedetti, Golfetti, Tommaso Muzzi e la Torinese, sforna oltre 550 articoli suddivisi in oltre 15 ricette, 55 varianti di gamma e ben 12 diverse grammature.
A gestione diretta sono la Pasticceria Emporio Borsari di Badia Polesine, il punto vendita La Torinese a Torino, lo spaccio aziendale del Torronificio Bedetti a Falconara, il flagship store di Giovanni Cova & C. nel quartiere di Brera a Milano e la storica pasticceria Muzzi di Foligno.