08/01/2021
Largo Consumo 12/2020 - Approfondimento - pagina 34 - 2 pagine - Daniela Uva
Cereali

L’ecosistema di Cereal Docks

L’ecosistema di Cereal Docks

Nata nel 1983, grazie all’intuizione di Mauro Fanin, allora appena ventenne. Oggi Cereal Docks è leader del mercato italiano della soia e tra i principali player a livello europeo. Per merito dei continui investimenti per il rafforzamento industriale, l’innovazione dei processi, la qualità, la sicurezza e la sostenibilità dei prodotti. «All’inizio eravamo dei commercianti di cereali, mais in particolare – racconta Fanin, presidente dell’azienda –. Negli anni Novanta, abbiamo saputo cogliere le opportunità che nascevano dall’avvio dell’integrazione dell’agricoltura nell’agribusiness: l’industria di trasformazione alimentare diventa È cliente degli agricoltori e domanda prodotti specifici. Uno di questi è la soia, da destinare alla mangimistica. Da qui la decisione di costruire, nel 1999, il primo impianto di estrazione per separare la parte proteica del seme (farine) da quella oleosa»...

Argomenti

Citati in questo articolo:
Fanin Mauro, Ribes-nest, Deloitte, Amadori, cereal docks, cirfood