22/09/2020
Pianeta distribuzione 2020 - Approfondimento - pagina 79 - 1 pagina - Terracina Sergio
I protagonisti Europa

La doppia realtà di Aldi

La doppia realtà di Aldi

Nel 1913 il padre dei due fondatori di Aldi cominciò a Essen l’attività commerciale di tipo tradizionale, rilevata nel 1945 dai fratelli Karl e Theo Albrecht. Dopo pochi anni aprirono punti di vendita in tutta la Germania. Il nome Aldi (dalle iniziali di Albrecht Diskont) nacque nel 1962. I discount Aldi operano con circa 1.400 referenze, esclusivamente a marca privata. La superficie è generalmente di 800-1.000 mq. Nel 1961 hanno deciso di dividersi: Karl ha fondato Aldi Süd, Theo Aldi Nord, sviluppando le attività soprattutto in Europa. Non sono disponibili dati ufficiali, ma soltanto stime. I ricavi 2018 dei due gruppi congiunti sono stati stimati in 90 miliardi di euro, con un totale di 11.500 punti di vendita in 17 Paesi europei, più Stati Uniti e Australia, con complessivi 226.000 dipendenti. Aldi Nord è responsabile per le attività nella Germania del Nord, e dell’espansione internazionale in otto Paesi europei (Belgio, Olanda, Lussemburgo, Francia, Polonia, Spagna, Danimarca, e Portogallo) ed è presente anche negli Stati Uniti attraverso la partecipazione nei supermercati con l’insegna “Trader Joe's” . In Germania Aldi Nord dispone di 2.300 discount, con 35.000 dipendenti.

Argomenti

Citati in questo articolo:
Karl, Theo Albrecht, Albrecht Diskont, Trader Joe's, Benner Tea, Alibaba, Aldi Sud, Aldi Nord, instacart