05/11/2020
Largo Consumo 09/2020 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
Ortofrutta

La Gdo unita contro lo spreco alimentare OK

La Gdo unita contro lo spreco alimentare OK

Vendere l’imperfezione estetica a favore della qualità: il mondo dell’ortofrutta va oltre l’apparenza e propone prodotti meno belli ma non per questo meno buoni. E la Gdo sposa l’iniziativa. Così, a Milano, apre Bella Dentro, la startup che acquista direttamente dagli agricoltori e NaturaSì propone in 500 negozi prodotti fuori standard. Forse non si tratta di una novità in senso assoluto (l’industria dei prodotti da forno la propone da anni) ma sicuramente è un fenomeno di grandi dimensioni, almeno secondo quanto enunciato dall’Università di Edimburgo, che stima che un terzo dell'ortofrutta prodotta in Europa non abbia i requisiti richiesti dalla Gdo, perché fuori calibro oppure segnato da eventi atmosferici o sfregamenti con altri frutti. Un atteggiamento condannato dalla Fao che oggi sembrerebbe avere un seguito.