18/11/2020
Largo Consumo 10/2020 - Approfondimento - pagina 27 - 1 pagina - Massimiliano Malandra
Caffè

Lavazza cresce all’estero

Lavazza cresce all’estero

Lavazza sta diventando sempre più internazionale. Il gruppo torinese ha chiuso il 2019 con 2,2 miliardi di euro di ricavi netti di cui solo il 30,4% (pari a 668 milioni) di provenienza italiana (erano 678 milioni pari al 36,3% nel bilancio 2018), mentre il restante 69,6% sono esteri: 1,03 miliardi (47% del totale) da altri Paesi Ue e 497 milioni (22,6%) da Paesi extra Ue. Una proiezione internazionale rafforzata dal recente accordo con Yum China Holdings: con la più grande catena di ristoranti in Cina, Lavazza ha siglato una joint venture per «esplorare e sviluppare il concept di Coffee Shop Lavazza in Cina: il progetto prende il via con l’apertura di un nuovo flagship store Lavazza a Shanghai, il primo fuori dai confini italiani...

Argomenti

Citati in questo articolo:
lavazza, reputation institute, yum china holdings