14/04/2021
Largo Consumo 01/2021 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
Abbigliamento da lavoro

Le scarpe antinfortunistiche U-Power puntano a entrare in Borsa

Le scarpe antinfortunistiche U-Power puntano a entrare in Borsa

La quotazione in Borsa è il buon proposito per il 2021 di U-Invest, società novarese specializzata nella produzione e commercializzazione di scarpe e abbigliamento per l’antinfortunistica e proprietaria dei marchi U-Power, Jallatte, Aimont e Lupos. Lo riporta Il Sole 24 Ore, secondo cui gli azionisti del gruppo avrebbero affidato un incarico per esplorare la quotazione in Borsa, nel prossimo anno, a Banca Imi, Bank of America-Merrill Lynch e a Unicredit. La società ha già testato il mercato. Nel luglio scorso U-Invest ha infatti emesso un minibond da 25 milioni di euro, sottoscritto interamente da Unicredit. Quest’ultima aveva sottoscritto interamente un altro minibond da 10 milioni di euro, che la società aveva emesso nel luglio 2018. U-Invest era stata fondata nel 1950 originariamente con il nome Almar dal padre dell’attuale amministratore unico Pier Franco Uzzeni.

Nell'articolo:

  • U-Invest in cifre

Argomenti

Citati in questo articolo:
U-Power, U-Invest, Jallatte, Aimont, Lupos, Bank of America-Merrill Lynch, Almar, Uzzeni Pier Franco, Progressio II, Unicredit, Borsa, Banca Imi, CVC Capital Partners, JAL Group