12/01/2021
Largo Consumo 12/2020 - Notizia breve di comunicazione d'Impresa - pagina 85 - 2/3 di pagina - Iniz. Redazionali Speciali
Focus

Mapic digital live: l’immobiliare commerciale si incontra on line

Mapic digital live: l’immobiliare commerciale si incontra on line

La prossima edizione di Mapic si terrà a Cannes nel 2021. Così quest’anno, con la posticipazione dell’evento fisico, i leader del settore immobiliare commerciale, retail e del tempo libero si sono dati appuntamento on line, analizzando le trasformazioni del mercato durante i due giorni di Mapic digital live (17-18 novembre), la novità per il 2020. L’evento ha riunito più di 2.300 professionisti internazionali. La piattaforma di networking si è rivelata un grande successo, con 1.272 incontri virtuali organizzati, a dimostrazione sia della vitalità del settore, sia dell’idoneità di questo forum alle esigenze dei professionisti. Il percorso di 25 sessioni live ha dato la parola a 114 relatori e ha riunito tra 150 e 460 ascoltatori per sessione, che hanno potuto prendere parte al dibattito ponendo domande attraverso il servizio di conferenza digitale.

 

Tendenze principali

 

Nel corso delle due giornate, sono state evidenziate tre tendenze principali: il crescente sviluppo di spazi a uso misto, l’esperienza del cliente e la complementarità digitale-fisico. «In pari misura da Regno Unito, Germania, Stati Uniti, Paesi Bassi, Cina, Italia o Francia, è emerso un consenso durante i dibattiti Mapic digital, utilizzando l’analisi di come si sta evolvendo il settore. Tutte le parti interessate hanno convenuto che l’immobiliare e il retail hanno accelerato la trasformazione di stile di vita e di esperienza. È fondamentale stabilire una solida collaborazione per definire il domani e speriamo che Mapic digital abbia contribuito a supportare esattamente questo» ha commentato Nathalie Depetro, direttore di Mapic.

 

 

Un settore vitale

 

 

Francesco Pupillo, direttore di LeisurUp, l’evento per il tempo libero creato da Mapic e che è stato oggetto di numerose sessioni, ha aggiunto: «L’industria del retail e del tempo libero ha dimostrato in passato più volte la sua resilienza e non c’è dubbio che, una volta finita la crisi, i clienti torneranno con gioia nei luoghi fisici. Lo spettacolare rimbalzo del settore questa estate ne è la prova. Il retail si riprenderà e ruoterà verso esperienze più personali, rafforzate dall’integrazione del digitale a tutti i livelli». Tutte le conferenze saranno disponibili sulla piattaforma digitale Mapic fino al 31 dicembre 2020.

Mapic
Palais des Festivals
Cannes
www.mapic.com

Argomenti

Citati in questo articolo:
mapic, Depetro Nathalie, pupillo francesco