30/06/2020
Largo Consumo 05/2020 - Approfondimento - pagina 9 - 1 pagina - Luca Salomone
Riflessioni di copertina

Nuove tecniche di ibridazione non ogm, perché non ufficializzare?

Commenti dei lettori alla riflessione apparsa sulla copertina del 2/2020.

A seguito dei continui progressi della ricerca agricola che, come dichiarato dal presidente di Confagricoltura, ha tutti gli strumenti per un incremento della produzione, nel rispetto per l’ambiente e nella salvaguardia economica degli agricoltori, occorre stabilire chiaramente quale sia la linea di confine tra un organismo geneticamente modificato e un’innovazione varietale scientifica ma non Ogm.

Poiché la Corte di Giustizia Europea ha per ora ribadito le restrizioni sugli Ogm, perché non affermare a livello ufficiale che le nuove tecniche di ibridazione, messe a punto presso i nostri laboratori e altri centri di ricerca europei, non hanno nulla a che vedere con gli Ogm?

Rispondono:

Ettore Prandini, presidente Coldiretti

Deborah Piovan, imprenditrice e dirigente Confagricoltura

Vincenzo Acquafredda, partner Studio Legale Trevisan & Cuonzo