24/03/2021
Largo Consumo 03/2021 - Approfondimento - pagina 61 - 2 pagine - Carlo Sala
IV gamma

Orticoli premium cercano il rilancio

Orticoli premium cercano il rilancio

Pensata per un consumo veloce, tipico di una pausa pranzo durante l’ordinario ritmo lavorativo, la verdura di IV gamma ha fisiologicamente patito il rallentamento imposto dal lockdown. E infatti, secondo i dati Nielsen aggiornati allo scorso 27 dicembre, nel 2020 ha accusato un calo del 7% annuo. «La IV gamma rappresenta il prodotto di servizio per antonomasia – ha spiegato lo scorso autunno Pier Luigi Lauriola, responsabile settore ortofrutta di Carrefour Italia –. Venendo a ridursi il consumo fuori casa e la spesa di servizio principalmente per l’aumento dello smart working, il settore presenta in questo periodo delle difficoltà: alcune sottofamiglie del settore sono maggiormente in sofferenza: il mondo dei frullati, o le insalate speciali o, ancora, quelle arricchite che nascono proprio per il consumo fuori casa. Per contro, tengono e addirittura registrano un trend positivo le referenze adatte al consumo in casa, come le verdure da cuocere». Riferendo di «una flessione di quasi 2 punti percentuali» della IV gamma (che pesa sul complesso delle vendite per il 12%), il responsabile proseguiva evidenziando che «ci stiamo orientando sempre di più verso lo sviluppo del prodotto Mdd, che oggi rappresenta una quota di circa il 60%».

Argomenti

Citati in questo articolo:
Lauriola Pier Luigi, Ametrano Giancarlo, Doria Valentina, Conad, Il Gigante, Bonduelle, La linea verde, Zerbinati, Nielsen, Carrefour Italia, Magazzini Gabrielli, Cedi Gros, Battagliola Andrea, Manzato Alessandra, De Santis Vittorio, Moschini Giorgio, Trabattoni Leonardo