01/02/2021
Largo Consumo 12/2020 - Notizia breve - Pubblicato on line - Redazione di Largo Consumo
Etica

Segnali d’Italia arriva a Torino

Segnali d’Italia arriva a Torino

Segnali d’Italia arriva a Torino e diventa l’Energia del Cambiamento: il progetto di IGPDecaux, leader italiano della comunicazione esterna, ed Edison, tra i maggiori operatori energetici del Paese, racconta storie poco conosciute di iniziative non profit e di interesse sociale che hanno evoluto e stanno cambiando il terzo settore torinese. L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Torino, dopo le tappe di Parma, Napoli e Milano, giunge nel capoluogo piemontese. A partire da metà dicembre 5 realtà straordinarie di Torino sono state infatti valorizzate, grazie alle immagini e ai volti delle persone che le hanno rese possibili, attraverso una campagna di comunicazione in metropolitana, nell’arredo urbano, sui mezzi di trasporto del capoluogo piemontese, sui social media e con attività di media relations su mezzi di comunicazione regionali e nazionali. Le creatività ritraggono i volti della sartoria sociale Colori Vivi, che dà lavoro a donne migranti; dell’app WeGlad, che fornisce percorsi urbani sicuri per persone in carrozzina; di Housing Giulia, che aiuta le persone in difficoltà abitativa; di Associazione Arteria, che educa i ragazzi NEET, e della Cooperativa Speranza, azienda agricola che produce biogas con il quale riscalda anche un ospedale.

nell'articolo:

  • Cifre chiave IGPDecaux

Argomenti

Citati in questo articolo:
igpdecaux, Segnali d’Italia, Colori Vivi, WeGlad, Housing Giulia, Associazione Arteria, Cooperativa Speranza, Edison