13/11/2020
Largo Consumo 10/2020 - Approfondimento - pagina 111 - 1 pagina e 1/3 - Payaro Andrea
Mininchiesta: rapporti di fornitura

Una supply chain ben gestita

Una supply chain ben gestita

Oggi più che mai la corretta gestione delle relazioni cliente-fornitore si estende dalla materia prima al prodotto finito, per poi prendere in considerazione anche il ciclo di recupero del bene (reso, rimanifattura o riciclo). «La nostra filiera coinvolge più di 2.000 fornitori, dalle multinazionali ai fornitori locali – racconta Massimiliano Rossi, direttore area generi vari di Pac2000A Conad –. La maggioranza dei partner è collocata sul territorio nazionale. Si parla di partner in quanto la relazione che viene creata con i propri clienti si basa sulla collaborazione e sulla reciproca fiducia. Per questo non esiste un vero piano di revisione dei fornitori, bensì la relazione è determinata dalla domanda, da ciò che il cliente cerca nel supermercato. Le relazioni, definite da accordi della validità di un anno, prevedono anche una continua condivisione dei piani di marketing e commerciali annuali, al fine di agevolare i fornitori nel reperimento delle materie prime e della capacità produttiva necessaria.

Argomenti

Citati in questo articolo:
Toscani Luciano, Albertini Giovanni, Pac2000AConad, feltrinelli, conserve italia, ibs.it, Benetton Group, rossi massimiliano, messaggerie italiane, libraccio.it, piras andrea