23/10/2020
Largo Consumo 09/2020 - Approfondimento - pagina 48 - 4 pagine - Piovesana Paola
Welfare

Uno strumento di valore per dipendenti e aziende

Uno strumento di valore per dipendenti e aziende

Il welfare aziendale fa la differenza sul benessere del personale e la reputazione d’impresa, viene apprezzato dalla maggioranza dei lavoratori, ma va comunicato meglio e va condiviso con i lavoratori fin dalla progettazione. È quanto emerge dalla ricerca “La fruizione dei servizi di welfare aziendale”, con cui Nomisma e Cgil hanno voluto indagare il settore per certificare quanto sia vantaggioso investire in welfare e come sia percepito dai lavoratori, suggerendo possibili margini di miglioramento. Il welfare è un benefit di remunerazione non monetaria complementare a salari e premi che aumenta la capacità di spesa dei dipendenti e in generale il benessere delle loro famiglie, elemento su cui oggi le grandi aziende investono, senza oneri cospicui peraltro, essendo tali benefit spesso agevolati o poco onerosi a livello fiscale, o comunque remunerati dai riscontri. Possono essere liberali o direttamente o frutto di un accordo sindacale.

Argomenti

Citati in questo articolo:
poste italiane, nomisma, Elior, Banco Alimentare, cgil, Ambrosino Rosario, winnow